Insorgenze ittiche, magari transnazionali.

Nel corso di una trasferta – l’ennesima, finché non prendo qualche calcio nei denti – per ricerca d’archivio in Francia, ho letto e affrontato i primi momenti del movimento delle c.d. Sardine, emerso a Bologna come spazio di piazza alternativo alla presenza di Salvini e Borgonzoni al Pala. Dozza. Nel corso di una intervista telefonica con Francesco Loi de Il Tirreno ho provato a raccontare le ragioni per cui uno “spatriato” con un mezzo piede in Francia avesse voglia di impegnarsi pubblicamente nel movimento. Ripropongo qui l’intervista realizzata in una pausa caffé presso la biblioteca della Fondation Maison des Sciences de l’Homme, boulevard Raspail. La (bella, non certo per il soggetto ritratto) fotografia è stata realizzata a fine 2016 dall’amico Emiliano D. nel corso della presentazione di un libro su Bernie Sanders realizzata al circolo Rinascita di Pisa.

Buona lettura!

Leggi tutto “Insorgenze ittiche, magari transnazionali.”