Papa Francesco: dalla (nuova) peste alla (possibile) Rinascita.

«La crisi della pandemia è un’occasione propizia per una breve riflessione sul significato della crisi, che può aiutare ciascuno. La crisi è un fenomeno che investe tutti e tutto. È presente ovunque e in ogni periodo della storia, coinvolge le ideologie, la politica, l’economia, la tecnica, l’ecologia, la religione. Si tratta di una tappa obbligata della storia personale e della storia sociale. Si manifesta come un evento straordinario, che causa sempre un senso di trepidazione, angoscia, squilibrio e incertezza nelle scelte da fare. Come ricorda la radice etimologica del verbo krino: la crisi è quel setacciamento che pulisce il chicco di grano dopo la mietitura[1]».

Per la rivista online Pandora ho letto e recensito il saggio del giornalista Marco Politi, intitolato Francesco. La peste, la rinascita. Se vi va, lo trovate qui. Buona lettura.